Technical work is underway on the web portal!

Centro di ecoturismo sul lago Karakir

Bukhara attrae turisti da tutto il mondo non solo con la sua antica architettura e la sua ricca storia, ma anche con i suoi vari centri di agriturismo ed ecoturismo.

Per esempio, il centro eco-turistico del lago Karakir si trova nel distretto di Peshkun. In particolare, il distretto stesso è famoso per i suoi siti naturali e monumenti antichi, tra i quali 12 sono archeologici, 12 architettonici e un punto di riferimento ben noto - il complesso Huja Peshku.

Il lago Karakir e l'azienda forestale e di caccia, che si trovano nell'ecocentro, meritano un'attenzione speciale. Il centro si trova a 40 km da Bukhara ed è specializzato nel turismo di caccia. Il centro copre una superficie di dodicimila ettari.

Il centro è stato organizzato da Bukhara Hunting Ltd. e offre una vasta gamma di servizi per gli amanti della pesca e della caccia, così come della ricreazione "selvaggia".

Quando si tratta di pesca, il lago Karakir è il posto migliore per gli intenditori di pesce gustoso e grande. Qui si possono trovare carpe, aspidi, pesci grassi, lucciperca, pesci serpente e, naturalmente, pesci gatto, i patroni delle fosse di sabbia profonda!

Notevolmente, il più grande pesce gatto è stato catturato in Uzbekistan, cioè sul lago Aidarkul. Il suo peso era di ben 432 chilogrammi! Pesci gatto di dimensioni impressionanti sono stati visti anche sul lago Karakir. Secondo la gente del posto, i grandi pesci gatto sono spesso catturati qui e di solito lo fanno con rane, vermi, fegato, carne di persico e filetti di pesce.

Un altro abitante noto per le sue dimensioni e il suo sapore è l'aspide, che può essere catturato con varie esche come trollers, wobblers e wobblers.

Un fatto interessante è che il pittoresco eco-centro e il lago Karakir si trovano in mezzo al deserto e non c'è solo la pesca ma anche la caccia. Persone da tutto l'Uzbekistan vengono all'ecocentro per godersi passeggiate a cavallo e a dorso di cammello nella natura selvaggia, per cacciare animali selvatici e per fare il bagno nelle sorgenti curative.

Un commento

0

Lascia un commento

Per poter lasciare un commento è necessario effettuare il login attraverso i social network:


Effettuando il login, acconsenti al trattamento Dati personali

Guarda anche