Technical work is underway on the web portal!

Fiumi dell'Uzbekistan

Le montagne Tien Shan, Pamir e Gissaro-Alai forniscono affluenti per tutti i fiumi dell'Uzbekistan. Vi si concentrano ghiacciai e nevai che scendono dalle cime più alte delle montagne per formare più di 600 fiumi. All'inizio sono numerosi canali che scorrono tra le rocce e le scogliere. Scendendo dalle montagne da un pendio le correnti diventano molto veloci e turbolente. Si formano così numerose cascate che alla fine iniziano a formare delle arterie d'acqua.

Il volume e la superficie dell'acqua nei corsi d'acqua dipendono dalla natura della loro alimentazione. Di regola, i fiumi sono ricaricati dalle piogge o dall'alimentazione della neve e dei ghiacciai. In Uzbekistan i fiumi più grandi sono il Syr Darya e l'Amu Darya. Ricevono 3⁄4 di tutto il deflusso di fusione dalle cime delle montagne.

1. l'Amu Darya è considerato uno dei più grandi fiumi di tutta l'Asia centrale. La sua lunghezza è di 2.600 km. Il fiume ha due affluenti principali, il Panj e il Vakhsh, che hanno origine nelle montagne Gissar-Alay, Pamir e Hindu Kush. La mappa mostra chiaramente il corso del fiume. Scorrendo dal sud del Surkhandarya, il fiume entra nella terra del Turkmenistan. Poi l'Amu Darya sorge nel territorio dell'Uzbekistan, si sposta a nord-ovest e scorre attraverso le province di Bukhara e Khorezm. Inoltre, il fiume entra nel territorio del Karakalpakstan. Il fiume sfociava nel Mare d'Aral ed era il suo principale "pane quotidiano".
Amu Darya and tugai reservesАмударья на территории Каракалпакстана, побережье тугайного заповедника

2. Il Syr Darya è uno dei fiumi più lunghi di tutta l'Asia centrale. Il suo canale è formato dalla confluenza dei due fiumi di montagna Naryn e Karadarya nella valle di Fergana, che si fondono in un unico fiume negli oblast di Namangan e Andijan. La lunghezza del Syr Darya è di 2.790 km. Nutrendosi dei fiumi della valle di Fergana, il Syr Darya parte per il Tagikistan, poi ritorna nel territorio dell'Uzbekistan e scorre attraverso gli oblast di Tashkent e Syr Darya. Nell'oblast di Tashkent, il Syr Darya è alimentato da fiumi come Ahangaran e Chirchik. Il fiume lascia poi il sud del Kazakistan e scorre nel sud-ovest. Passando la depressione di Turan, sfocia nel Mare di Aral.

3.Surkhandarya è il principale corso d'acqua della provincia di Surkhandarya. La lunghezza del fiume è di 196 km. Il fiume ha origine nelle montagne della catena del Gissar. Ci sono diversi serbatoi sul fiume: i serbatoi South Surkhan e Tupalang.
 Surkhandarya
4. Il Kashkadarya è il principale fiume che alimenta tutta la provincia di Kashkadarya. Il Kashkadarya è lungo 310 km. Il fiume ha i suoi affluenti a ovest delle montagne di Gissar. Il serbatoio di Chimkurgan è anche costruito su di esso.

5.Lo Zerafshan (Zarafshan) è uno dei fiumi più lunghi dell'Uzbekistan, la sua lunghezza è di 781 km. Il fiume è formato da numerosi affluenti che hanno origine nelle cime dello Zerafshan. Formato in un unico grande fiume, lo Zerafshan scorre attraverso i campi degli oblast' di Samarcanda e Navoi, poi gira nell'oblast' di Bukhara, dove è attivamente utilizzato per l'irrigazione.

6. Sherabad - scorre nell'oblast' di Surkhandarya, la lunghezza del fiume è di 186 km. Il fiume ha la sua sorgente nei contrafforti sud-occidentali della catena del Gissar.

7. Chirchik è il principale fiume che alimenta Tashkent e l'oblast' di Tashkent. Il Chirchik è lungo 225 km. Il fiume Chatkal è il principale affluente del Chirchik. Alla confluenza del Chatkal e di altri due fiumi Koksu e Pskem, è stato costruito il serbatoio Charvak - uno dei luoghi più belli dell'Uzbekistan. Altri due bacini sono stati costruiti sul fiume Chirchik - Gazalkent e Hojikent.

8. L'Akhangaran è un altro fiume che alimenta la provincia di Tashkent. L'Akhangaran è lungo - 233 km. Il fiume si forma alla confluenza delle sorgenti di montagna nelle montagne Chatkal e Kuramin. Due serbatoi, Angren e Tuyabuguz, sono stati costruiti sull'Akhangaran.

9. Il Sanzar è il fiume principale dell'oblast' di Jizzak. Il Sanzar ha la sua sorgente in cima al Chumkartau. Gli affluenti Guralash e Djantyke alimentano il Sanzar. La lunghezza del fiume è di 123 km, aggirando la cresta di Malguzar e girando verso est, il fiume crea l'oasi di Jizzak. Il Sanzar scorre attraverso l'oblast' di Jizzak e sfocia ulteriormente nel lago Tuzkan, i cui canali sono collegati con altri due laghi più pittoreschi, Aidarkul e il lago Arnasai.

Un commento

0

Lascia un commento

Per poter lasciare un commento è necessario effettuare il login attraverso i social network:


Effettuando il login, acconsenti al trattamento Dati personali

Guarda anche